Gnocchi con rucola e spek…

 Ditemi voi come gli gnocchi non sono buoni….questi semplici gnocchi ma con aggiunta di spek sono troppo buoni… vediamo per 4 persone cosa serve:

5 patate per gnocchi di media grandezza
una confezione di rucola in sacchetto ( se avete quella fresca di orto meglio ancora)
burro q.b
50 gr di spek circa
Farina “0” q.b
2 uova
grana a piacere
sale q.b
Bollire le patate con la buccia e quando sono cotte dopo circa 40 minuti scolare dall’acqua e togliere la buccia. ( fate attenzione perchè sono ustionanti) nel frattempo avrete lavato asciugato e trittato molto fine la rucola con un coltello. Schiacciate le patate ancora calde su un piano di lavoro e allargate cosi evaporano l’acqua, aggiungete la rucola tritta, il sale, le uova e attorno alle patate cospargete di farina. Cominciate ad amalgamare l’impasto e aggiungete la farina solo se neccessario. Fatto l’impasto pendete un pezzo di pasta e ricavate un cordone di 2 cm e ricavate gli gnocchi. Tagliate lo spek a listarelle e in una pentole antiaderente fatele rosolare per qualche minuto senza condimento. Portare l’acqua a bollore, salate quando bolle e aggiungete un filo di olio d’oliva, versare gli gnocchi pochi per volta e quando vengono a galla tirateli fuori e metteteli in una larga padella con il burro fuso. Contiunute cosi fino a finire tenendo gli gnocchi mescolati con burro. Aggiungete lo spek rosolato e amalgamare tutto. Se volte aggiungete altra rucola tritta e grana a piacere… slurpp ..

gnocchi con rucola e spek

 

I commenti sono chiusi.