Torta di pesche ..

Altra ricettina che la mia amica Cinzia mi ha consigliato e devo dire che questa torta nn ha fatto tempo a vedere la luce del giorno dopo, l’abbiamo divorata in dieci minuti dopo una maxi pizza..

3-4 pesche q.b

250 gr di farina autolievitante

50 gr di farina di mandorle

200 gr di zucchero semolato

200 gr di yogurt alla pesca

4 uova

100ml di olio di semi

buccia di 1 limone

sale un pizzico

zucchero a granella ( io ho sbricciolato amaretti)

Sbattere le uova con lo zucchero fino a farle diventare cremose, aggiungere sale lo yogurt, l’olio, la buccia del limone gratuggiata, mescolare bene e aggiungere la farina bianca setaciata poi la farina di mandorle. Amalgamare bene. Se non avete la farina autolievitante usate tranquillamente la farina “00” e una busta di lievito per dolci. Mettete il composto In un a teglia rettangolare o tonda e versatwe il composto ( io ho usato una rettangolare con carta forno).Tagliate le pesche a fette e sistematele a piacere sopra il composto. Cospargete di zucchero in granella. Cuocete a 180° per 30 minuti circa.

torta di pesche                                                …..Ottima per la colazione… se avanza….

 

I commenti sono chiusi.